Robert Swann, dalla contea dell'Hertfordshire, si mise in proprio nel 1989, iniziando con un'attività di noleggio di macchine per movimento terra senza operatore. La sua prima macchina era un mini-escavatore da 2,5 ton di un'altra marca che si rivelò piuttosto inaffidabile e a proposito della quale Robert dice scherzosamente: "Ho trascorso più tempo a ripararla che a lavorarci!"

 

Attualmente, la società di Robert, R.A Swann Ltd, dà lavoro a circa 22 dipendenti, fra i quali ci sono due meccanici assunti a tempo pieno per occuparsi nello stabilimento della manutenzione e del service di macchine e veicoli – la flotta contiene sette macchine Hyundai Construction Equipment, fa cui una HX160L nuova di zecca.

 

La relazione dell'azienda con Ernest Doe, il concessionario Hyundai CE locale, risale al periodo 1997/98, quando Robert acquistò il suo primo escavatore Hyundai, modello R55, color verde brillante. Robert ricorda che la macchina veniva affettuosamente chiamata "Kermit" come la rana Kermit della trasmissione televisiva di quegli anni The Muppet Show!

 

Robert osserva: "Abbiamo avuto pochissimi problemi con le macchine Hyundai Construction Equipment e le abbiamo trovate sempre molto affidabili. Tutti i lavori di manutenzione e riparazione li facciamo noi e se abbiamo qualche dubbio tecnico ci affidiamo al team Ernest Doe, che è sempre disponibile a supportarci con suggerimenti professionali. Hanno una lunga esperienza del prodotto, pare siano i primi concessionari Hyundai CE del Regno Unito, e questo ci fa sentire sereni."

 

Robert aggiunge: "I nostri operatori sono molto soddisfatti di queste macchine e noi abbiamo notato che ogni lancio di una nuova gamma Hyundai è coinciso con tangibili miglioramenti della nostra azienda. Ora sono molto più rifinite, docili e manovrabili, confortevoli da trascorrerci il tempo, anche grazie a funzioni come il Bluetooth e i sedili riscaldati. In più, la manutenzione è più facile che mai, con tutti i filtri e componenti simili accessibili da terra. L'introduzione della gamma HX nel 2016 ha segnato un grande passo avanti che ha collocato queste macchine nell'olimpo di quelli che sono ritenuti i grandi marchi."

 

Attualmente, RA Swann dispone di sette macchine della scuderia Hyundai Construction Equipment nell'intervallo da 6 a 30 ton. L'ultima arrivata nella flotta è una fiammante HX160L equipaggiata del pacchetto di demolizione montato di fabbrica, che in aggiunta alla struttura cabina ROPS e FOPS include una gabbia dimostrativa di protezione dagli oggetti in caduta (FOG); il frontale di questa gabbia può essere sbloccato e disteso in avanti per agevolare la pulizia del parabrezza. È in dotazione la tubazione del circuito di rotazione e i joystick proporzionali sono standard.

 

Riferendosi alla nuova HX160L, Robert dice: "Apprezziamo le macchine di taglia 160 poiché ci offrono grande flessibilità: possiamo spostarle da soli usando il nostro carrello Tridem trainato da uno dei nostri autocarri 8 ruote. Lo sbraccio maggiore le rende perfette per i lavori di sbancamento. Inoltre, sui perni 80 mm possono essere montate benne e attrezzi da 21 ton che la macchina riesce a gestire senza alcuna difficoltà. Il peso e lo sbraccio maggiori le rendono adatte anche al lavoro di demolizione. Infine, abbiamo pagato per una macchina poco meno di 19 ton come se fosse una 16 ton, e per quanto ci riguarda, è stato un ottimo affare!"

 

Hyundai HX160L ha un peso operativo di 18.100 kg ed è spinta dal motore diesel Perkins 1204F 4 cilindri conforme allo standard delle emissioni Stage VI Final, con valore nominale di potenza erogata pari a 96 kW (128 CV) a 2.050 giri/min. Usando benne con capacità di 0,39-1,05 m3, la macchina ha una profondità di scavo massima di 6.560 mm e un'altezza di scarico massima di 6.390 mm.

 

Dotata di cingoli da 700 mm, HX160L ha un ingombro di 2.690 mm, quasi 400 mm in meno rispetto alla Hyundai 20 ton, che permette di accedere in aperture dove la 20 ton non passerebbe, a ulteriore dimostrazione della versatilità di queste macchine.

 

R A Swann è in procinto di assumere tutti i lavori di sbancamento in un progetto di 12 grandi ville di lusso dello sviluppatore Robert Dixon Developments in un'area rurale interessata da un forte sviluppo dell'edilizia residenziale.

 

Ritornando alla nuova arrivata, Robert conclude: "Siamo molto contenti di tutte le nostre Hyundai avute finora e sono certo che anche questa 16 tonnellate compatta con potenza da vendere saprà darci grandi soddisfazioni!"