L'azienda Schmitz Straßen- und Tiefbau GmbH, fondata nel 1968, si trova a Neubörger, a sud di Papenburg, nell'Emsland, ed è attualmente guidata dalla seconda generazione della famiglia Schmitz, nelle persone di Guido e Petra Schmitz. L'attività principale dell'azienda consiste nella costruzione di strade, canali, costruzioni sotto il livello del suolo e scavi. Da oltre 10 anni esiste una stretta collaborazione con Hyundai Baumaschinen Nord di Bad Bentheim, che si trova a 85 km di distanza.

 

Attualmente, il parco macchine comprende 10 pale da 2 a 22 t e 12 escavatori fino a 26 t. Guido Schmitz e Willem Akkermans, direttore di Hyundai Baumaschinen Nord, si sono conosciuti alla Bauma 2011. Da allora è nata una stretta collaborazione commerciale. Attualmente, Schmitz Straßen- und Tiefbau GmbH utilizza le seguenti macchine Hyundai:

 

  • escavatore cingolato HX260, HX145LCR con braccio offset (escavatore compatto)
  • pale HL955 e 757-9A
  • miniescavatore R25Z-9AK

 

"Le nostre macchine vengono guidate da operatori esperti", spiega Guido Schmitz. "Gli escavatori e le pale di grandi dimensioni lavorano dalle 600 alle 1000 ore l'anno. È importante avere buoni rapporti con il concessionario, non solo nella fase di acquisto, ma anche per quanto riguarda le riparazioni e le modifiche. Sono molto soddisfatto del mio rapporto con HBN: per loro non sono un numero, ma un partner, quasi una persona di famiglia. L'assistenza arriva entro tre ore, anche se in realtà non si verificano fermi macchina inaspettati."

 

La Schmitz Straßen- und Tiefbau GmbH ha dotato le sue macchine di lubrificazione centralizzata e l'escavatore compatto Hyundai HX145LCR è equipaggiato con sovrapattini in gomma per evitare di danneggiare il manto stradale. Inoltre, è possibile usufruire del sistema di monitoraggio e valutazione HiMate di Hyundai, che può essere utilizzato gratuitamente per cinque anni a partire dall'acquisto e mette a disposizione su cloud, in tempo reale, i dati sui consumi e sulla macchina.

 

L'ultima arrivata, acquistata proprio nel 2019, è la pala Hyundai HL955 da 149 kW e circa 15 t di peso con una benna da 2,5 m3. Il suo compito principale è quello di rimuovere il materiale dal frantumatore mobile e di effettuare lavori di carico in cantiere e nelle aree di riciclaggio di Schmitz Straßen- und Tiefbau GmbH.

 

Nel 2019, alla Bauma, è stato ordinato anche il modello HX145LCR da 14 t con braccio offset e lamiere di protezione sottocarro da 700 mm (e dotato anche di sovrapattini in gomma). Questo escavatore compatto estremamente versatile è l'ideale su cantieri stradali e canali con dimensioni ristrette, perché non ha sbalzi posteriori e quindi, in caso di lavori nel traffico, occupa una sola corsia di marcia.

 

 

L'escavatore compatto da 14 t della casa sudcoreana è alimentato da un motore Perkins Stage IV. L'elevato livello qualitativo delle pompe e dei blocchi di valvole di Hyundai e Kawasaki è garanzia di precisione sul lavoro; tutti i circuiti idraulici (anche quelli delle apparecchiature applicate) sono completamente proporzionali. La cabina con infotainment, dotata di aria condizionata, è moderna e molto spaziosa, e assicura all'operatore un luogo di lavoro silenzioso con poche vibrazioni e con molti finestrini. In base all'applicazione, agli accessori e all'ambiente, l'operatore dello scavatore può scegliere tra tre modalità di lavoro:

 

  • Modalità P (Potenza): velocità e potenza massime per i lavori pesanti

  • Modalità S (Standard): efficienza delle prestazioni e del carburante per il lavoro generale

  • Modalità E (Economia): controllo per i lavori leggeri.


    L'operatore seleziona la pressione di lavoro e il flusso dell'olio, per un massimo di 10 accessori, con il display LCD. Il Sistema AAVM (Advanced Around View Monitoring, Monitoraggio della visibilità circostante avanzato) e il sistema di Rilevamento degli oggetti in movimento, che avverte le persone che si trovano nell'area di lavoro, aumentano notevolmente la sicurezza della macchina - si tratta di apparecchiature opzionali sovvenzionate dall'Associazione assicurativa per la responsabilità del datore di lavoro (BG). Il modello HX145LCR è dotato di serie di un sistema di valutazione elettronica HiMate, che trasmette su richiesta i dati della macchina e i valori relativi al consumo tramite UMTS, consentendo quindi all'operatore di monitorare continuamente i dati della macchina.

  •  

    Nei cantieri, gli escavatori compatti sono come un "coltellino svizzero". Il braccio offset da 4900 mm può essere abbinato a due avambracci a cucchiaia da 2100 a 2500 mm. Con l'avambraccio più lungo, la macchina raggiunge una profondità di scavo di circa 5000 mm, pur mantenendo un'elevata forza di distacco. È dotato di serie di una lama. Serve come supporto in caso di lavori di sollevamento pesante (per esempio, quando si sollevano gli elementi di montaggio per i fossati) e per i lavori di spianamento.

     

    Per lavori complessi, è possibile ordinare l'opzione di rotazione fine (per lavorare in modo più preciso con il telaio superiore). Come tutte le macchine Hyundai, anche la HX145 LCR esce dalla fabbrica con una dotazione completa. La dotazione di serie comprende, tra le altre cose, il dispositivo viva voce, il climatizzatore, lo schermo touch per l'uso e le impostazioni, i parametri come visualizzazione eco, doppie tubature per benne bivalve e molto altro. Inoltre, Guido Schmitz ha ordinato il sistema di sicurezza AAVM sviluppato da Hyundai, che consente all'operatore di avere una visibilità a 360° attorno alla macchina - una caratteristica molto importante per la sicurezza, soprattutto nei cantieri di dimensioni ristrette e se sono presenti persone nelle vicinanze dell'escavatore.