Vorger TP (Opere pubbliche), un'azienda familiare fondata oltre 55 anni fa, era alla ricerca di un caricatore gommato per turni intensivi da assegnare esclusivamente al proprio centro di riciclaggio. La macchina rispondente ai requisiti è stata individuata in un caricatore HL970 di Hyundai Construction Equipment presso l'agenzia Curty Matériels.

 

Ubicata nel comune di La Léchère (Savoia), Vorger TP è stata fondata nel 1962 da Joseph Vorger. Nel 1997, anno in cui Joseph Vorger si è ritirato, la direzione dell'attività è stata assunta dal figlio Jean-Claude, che già lavorava in azienda. È stata poi la volta di Mathieu Vorger, nipote del fondatore, che è entrato a far parte dell'azienda di famiglia otto anni dopo.

"Negli anni '60, l'azienda era specializzata in lavori di costruzioni e d'ingegneria civile. A quei tempi, mio nonno lavorava molto con costruzioni di sciovie e strutture varie, principalmente presso la stazione sciistica di Valmorel; e con l'entrata in azienda di mio padre, l'attività si è spostata maggiormente sulle opere pubbliche. Per quanto riguarda me, sono entrato in azienda nel 2005, dopo aver conseguito la laurea in ingegneria e gestione dei siti di costruzioni", ha spiegato Mathieur Vorger, che oggi è general manager dell'azienda di famiglia dove lavora anche sua moglie alla contabilità e sua sorella all'ufficio di amministrazione. "Siamo in tutti i sensi un'azienda di famiglia - i miei genitori lavorano ancora con noi", continua con un sorriso.

 

Al momento, l'azienda occupa un'area di 8.000 m2, assume circa quindici membri dello staff che a volte arrivano a trenta durante i mesi estivi e autunnali (da maggio a novembre). Nel 2018 ha realizzato un fatturato di 4,3 milioni di euro. Il 2018 è stato un buon anno e se riusciamo a ottenere gli stessi risultati il prossimo sarebbe fantastico!" ha rimarcato Mathieu descrivendo le difficoltà di reperire forza lavoro tutto l'anno. "Da settembre a novembre è sempre un po' complicato poiché dobbiamo completare i nostri lavori di costruzione prima che arrivi l'inverno. Siamo alla costante ricerca di operatori, capisquadra, operai, ecc."

 

Operando principalmente in montagna, nelle valli della Tarantesia, e raramente in pianura, l'azienda ha bisogno di una flotta di macchine robuste, spesso messe a dura prova. La flotta comprende quattro macchine di Hyundai Construction Equipment: tre escavatori e
un caricatore gommato. "Si tratta del caricatore gommato entrato di recente nella nostra flotta, che al momento ha toccato le 3.500 ore, ed è la macchina che lavora più duramente di tutte", ha continuato Mathieu, evidentemente orgoglioso della sua scelta. "L'azienda gestisce anche un centro di riciclaggio. Recuperiamo tutto il materiale di costruzione che c'è da recuperare; successivamente lo ricicliamo e poi o lo rivendiamo ad altre aziende o lo riutilizziamo sui nostri siti di costruzioni. Il caricatore gommato che cercavamo era destinato proprio a questo centro di riciclaggio. La scelta è ricaduta sull'HL970 di Hyundai Construction Equipment, acquistato tramite l'agenzia Curty Matériels", ha continuato Mathieu Vorger.

 

Il caricatore gommato opera presso il centro di riciclaggio per otto mesi all'anno, da aprile a novembre. "Prima avevamo un caricatore gommato della concorrenza, ma era più piccolo,
e noi avevamo assolutamente bisogno di una macchina più grande. È sottoposto a sollecitazioni notevoli, per cui potenza, flessibilità, precisione e affidabilità nei turni intensivi sono requisiti indispensabili. Lo abbiamo provato, e come dice il detto: 'Se lo provi, lo compri!'. Anche il nostro operatore non lo cambierebbe per nessun altro! E a dimostrazione di ciò, lui è così contento che ha raccomandato al comune dove lavora part-time di acquistare
una macchina di Hyundai Construction Equipment, così non avrà bisogno di cambiare le sue abitudini."

Un altro vantaggio di questa macchina è il consumo di carburante. "Opera con 12 litri all'ora. Non si può dire che sia assetato di carburante", ha concluso Mathieu Vorger.

 

Caratteristiche di Hyundai HL970:

Sistema propulsivo: Scania / DC09 085A

Potenza lorda: 230 kW / 2.100 giri/min

Potenza nominale: 232 kW (311 CV) / 2.100 giri/min

Velocità di traslazione: 40 km/h

Peso operativo: 23.500 kg